St. Moritz: emozioni in alta quota

St. Moritz: emozioni in alta quota

Nell’Engadina, una delle valli abitate più alte d’Europa, svetta con i suoi 1.856 metri  St. Moritz, molto più che una normale meta sciistica alpina, essendo considerata una rinomata località delle Alpi svizzere dagli amanti della montagna. Soprattutto grazie al doppio appuntamento con le olimpiadi invernali del 1928 e 1948.  St. Moritz si distingue anche per altro: sorgenti termali già conosciute nel 3.000 a.C., numerose attività a disposizione dei più sportivi anche nei mesi estivi, il lusso e l’eleganza dei suoi hotel e ristoranti e, naturalmente, il suo celebre casinò.

Tra le tante forme d’intrattenimento che il “salone delle Alpi” mette a vostra disposizione, non potete perdervi le seguenti attrazioni:

Alpinismo e arrampicata

Scarponi e bastoni lungo uno degli itinerari alpini che vi porteranno nel periodo più caldo dell’anno fino a ottobre inoltrato alla scoperta delle cime che, con i loro 3.000 metri d’altezza, fanno da contorno perfetto al paradiso di St. Moritz. Tante anche le alternative per chi preferisce cimentarsi nell’arrampicata – dalle pareti rocciose de La Regia e Piz Trovat (situata in uno degli ambienti più belli dell’intero arco alpino), al parco al coperto di Serlas S-chanf, fino al Parco avventura di Potresina, particolarmente adatto per le famiglie e i novizi di questa fantastica disciplina.

Sci

Tra i tanti comprensori sciistici della località, che vanta tra l’altro l’apertura della prima scuola di sci in Svizzera nelle sue specialità alpina e di fondo nel 1929, Corviglia, Diavolezza e Corvatsch sono i principali.  Proprio quest’ultimo risulta essere il più alto impianto della zona con la sua pista che raggiunge i 3.303 metri d’altezza, nonché la struttura illuminata più lunga di tutto lo Stato, con i suoi oltre 4 km.

LEGGI ANCHE:   Gottasecca, la comunità montana che sta sparendo

Escursionismo

Inizia la stagione estiva e l’altopiano dell’Engadina si popola di appassionati delle camminata, che possono sbizzarrirsi con le varie proposte messe a disposizione lungo i 580 km di rete escursionistica. Si va dai più rilassanti sentieri panoramici e tematici, all’esplorazione della zona lacustre attorno ai quattro laghi che portano a Maloja (webcam della località). Chi è alla ricerca di una passeggiata in giornata non rimarrà di certo deluso dalle zone paludose che conducono al lago balneabile Lej Marsch, mentre i più esperti potrebbero optare per escursioni a tappe seguendo le orme del pittore Segantini o facendo sosta negli ospitali rifugi locali.

Il gioco d’azzardo

Una vacanza a St. Moritz non potrebbe dirsi completa senza una visita al casinò locale, che vanta la caratteristica di essere ubicato nella posizione più elevata d’Europa. Se siete giocatori alle prime armi e necessitate un po’ di fiducia o solo familiarizzare con i giochi più comuni, quali poker, roulette e black jack, potreste esercitarvi prima del viaggio facendo una partita in un casinò online.

Con i suoi 322 giorni di sole all’anno, St. Moritz si rivela una delle località più ambite sia per gli amanti degli sporti invernali sia per chi preferisce camminate estive più tranquille circondato dallo splendore dei paesaggi delle Alpi svizzere. Vi attendono puro relax in uno dei suoi tanti rifugi di montagna, un’ottima gastronomia locale e la giusta dose di emozioni che solo il casinò più alto del mondo è in grado di offrirvi.

Leave a Response